Come si definisce un cliente potenziale?

 

Ecco i risultati del sondaggio di ieri che ho condotto sui social media , riguardante la corretta definizione di cliente potenziale.

Se non lo hai ancora fatto,per non perderti le prossime iniziative ti consiglio di connetterti con me su

  • Facebook (clicca su “Mi piace”)
  • Linkedin (se sei un venditore e non sei ancora su Linkedin saresti da menare a sangue)
  • Twitter (se non l’hai ancora fatto iscriviti e poi “seguimi”)

Ti consiglio di farlo perchè molte iniziative così come molte informazioni, filmati ed articoli, saranno disponibili solo per chi mi segue sui social e non compariranno nel blog.

E’ una sorta di terapia d’urto che uso per insegnarti obtorto collo ad usare i social media, che sono uno dei pilastri del Brand Positioning

Ora, se ti interessa sapere la risposta giusta, continua a leggere
banner

Il dato positivo è che il 63,8% dei lettori, ha dato la risposta corretta, cioè la 2

Si definisce cliente potenziale la situazione nella quale siamo entrati in contatto con un decisore all’interno dell’azienda o del nucleo familiare (a seconda che vendiamo ad aziende o a privati) con il quale siamo giunti ad individuare un obiettivo specifico, meglio ancora se implicito e decodificato da noi.

In quel caso possiamo svolgere una trattativa che avrà un senso, e potrà finalizzarsi in un senso o nell’altro, ma che avremo una chance di chiudere.

La risposta 1

  • qualunque richiesta arrivi in azienda

ed anche la 2

  • qualcuno interessato ad un preventivo o a parlare con un venditore

sono sbagliate per ovvi motivi.

Una richiesta di informazioni non è un potenziale cliente

Nonostante il luogo comune per il quale ogni contatto è oro, la realtà ci dimostra che le cose non stanno così.

Una richiesta di informazioni è solo una richiesta di informazioni, alla quale i venditori dilettanti fanno spesso -erroneamente- seguire una presentazione prodotto o peggio un preventivo.

Ti consiglio di leggere o rileggere questo articolo se ancora il concetto non fosse sufficientemente chiaro

Finchè non riesci a definire chi è un cliente potenziale, e tratterai ogni semplice contatto come tale, brucerai un sacco di tempo, risorse ed energie ed “andrai a farfalle” nella maggioranza dei casi, inseguendo clienti che dopo la tua presentazione spariranno per non farsi trovare mai più. Avranno usato ciò che gli hai dato per fare altro (di solito lo usano per chiedere sconti al fornitore che hanno già scelto).

Che tu abbia risposto in maniera corretta o meno, ti ringrazio comunque di aver partecipato. Lo scopo di questi sondaggi è proprio capire meglio come tarare sia i prossimi articoli del blog che i materiali formativi che divulgherò in seguito per te.

Se sei interessato ad approfondire come avere VERI clienti potenziali, cioè giungere a contatto con un decisore e individuare un obiettivo chiaro, il percorso Venditore Vincente™ è studiato apposta per te.

Rimani sintonizzato per le prossime date, i prossimi sondaggi e le novità che verranno!

Rock ‘n roll!

banner

Scrivi qui i tuoi commenti