Chat with us, powered by LiveChat

Venditore Vincente Archive

Sul primo gradino del podio c’è posto solo per i Venditori Vincenti

Quando sono in aula con i venditori che formo con il sistema Venditore Vincente™, c’è sempre una prima fase dove ci guardiamo negli occhi lasciando fuori tutte le stronzate. Voglio capire la loro visione del settore vendite.

Le risposte cadono spesso su aspetti della vendita che lasciano le mani legate a un venditore alle prime armi. Il primo impatto col cliente, la sua diffidenza e i suoi silenzi sono una lama che cade sulla testa di ogni venditore.

Le tecniche di vendita acquisite (quando ci sono) e la capacità di persuadere, si schiantano contro il muro di gomma del cliente. Per il cliente contano poco le tue tecniche, la tua persuasione o i tuoi sconti. Se non sa chi sei, non conosce la tua azienda e il tuo prodotto, manterrà la diffidenza che prova per qualsiasi piazzista.

Continua a leggere!

Come ti procuri gli appuntamenti?

Di recente ho lavorato con una cliente in gamba, un raro caso di imprenditore (anzi imprenditrice) che valorizza la sua rete vendita. Ma non mi ha chiamato solo perché sono bello, ma perché aveva un problema pratico urgente: pochissime vendite nell’ultimo periodo.

Tuttavia, siccome è una brava imprenditrice, invece di dare la colpa ai suoi venditori ha ammesso che aveva sbagliato lei. Aveva investito dei soldi in pubblicità per ricevere dei contatti di potenziali clienti, ma il risultato era stato disastroso: pochi nominativi e di scarsa qualità, quindi scarsissime vendite.

Quindi non era un problema di incapacità dei venditori: la vendita era già segata ancora prima che i suoi venditori contattassero i potenziali clienti.

Cosa significa?

Continua a leggere!

Quello che i clienti pensano delle tue domande

Se anche tu odi i tormentoni estivi saprai quanto siano fastidiosi, trasmessi a ripetizione in ogni luogo non lasciano vie di fuga.

I tormentoni dei venditori dilettanti sono peggio, non hanno una stagione, non passano, sono perpetui.

 

Il problema è che nessun cliente gli fa capire quanto siano fastidiosi e inutili.

Servirebbe un corso di formazione per clienti

Continua a leggere!

Venditori sfigati: fare danni dove sembrava impossibile

Uno dei motivi per cui ho deciso di formare Venditori Vincenti è che non sopporto vedere venditori sfigati in azione.

Fanno danni a se stessi, alla loro azienda ma soprattutto alla categoria dei venditori.

Ecco perché il lavoro del venditore è diventato più duro. Vendere, è ormai la competenza di base. Il grosso del lavoro è far comprendere al cliente che non hai NIENTE a che fare col branco di venditori sfigati.

Anche se può sembrare strano, ad alcuni venditori sfigati, capita di vendere. Questo perché operano in un mercato con poca o zero concorrenza o per altre coincidenze fortunate (che solitamente durano poco).

Continua a leggere!

Articolo dedicato a tutti i preventivatori

Nel mio post sui preventivi vietati ti ho spiegato perchè un venditore vincente non presenta mai un preventivo.

Fa proprio parte del sistema Venditore Vincente™ che insegno nei miei corsi eliminare alla radice la fase “mi mandi un preventivo” dalla trattativa di vendita .

Perché?

Perchè non c’è niente in un preventivo che non si possa discutere adesso, quando sei davanti al cliente per arrivare a chiudere la trattativa.

“Mi mandi un preventivo” è il cugino di “siamo interessati sicuramente, ne parlo alla prossima riunione”. Se ha bisogno di parlarne nella prossima riunione, hai sprecato il tuo tempo con la persona sbagliata.

Detto questo, se proprio devi mandare un preventivo – ma in questo caso sei caldamente invitato a imparare il sistema Venditore Vincente™ – in questo articolo ti dò due dritte per minimizzare i danni da preventivo.

Continua a leggere!

Tutte le bugie dei Venditori Perdenti

Non vendere è uno schifo.

E’ la negazione dell’essere venditore.

I “no” non piacciono a nessuno come del resto le prese in giro, dai preventivi richiesti senza un seguito, ai clienti che spariscono e tutte le casistiche che seguono portando a un nulla di fatto.

Sono parentesi negative che se ripetute a distanza ravvicinata possono portarti a maturare una visione pessimista delle cose. Ma focalizzarti su quanto le cose “stiano andando di merda” può portarti a mentire a te stesso, per necessità, come autodifesa.

I Venditori bugiardi con se stessi sono autodistruttivi

Continua a leggere!

Hai chiuso la vendita: stai dimenticando qualcosa?

Ottenere referenze da parte del cliente è a tutti gli effetti parte integrante del tuo processo di vendita.

Quando l’ordine è stato chiuso, e l’assegno firmato, hai infatti ancora un importante lavoro da fare: procurarti il prossimo cliente.

Per molti venditori le referenze sono qualcosa che non funziona, altri sostengono che debbano arrivare spontaneamente dal cliente (“per il venditore che non deve chiedere mai”) altri non le sanno chiedere e rischiano di perdersi anche la vendita appena chiusa quando aprono bocca.

La verità sulle referenze è semplice.

I clienti ADORANO dare referenze e chiederle è facile

Continua a leggere!

Divieto di preventivi in Costa Azzurra

Sei un venditore che prepara preventivi oppure fai visita al cliente per farti firmare l’ordine?

Te lo chiedo perché ho notato che alcuni venditori hanno deciso di semplificarsi la vita ignorando quasi totalmente le richieste di preventivo mentre altri se la complicano occupandosi dei preventivi a tempo pieno.

Forse anche per questo, i venditori che raggiungono la Costa Azzurra a bordo della loro fuoriserie per pranzare nei migliori ristoranti, non hanno passato la settimana sui preventivi, gli altri ovviamente ci dedicano anche il week end.

Se siamo d’accordo sul fatto che leggere il menù de “Le Palm d’Or” sia più interessante che compilare preventivi possiamo proseguire.

Continua a leggere!

Le bugie hanno le gambe corte e non chiudono una vendita

Quello che ho sempre amato dell’essere venditore ha a che fare con il senso di libertà che questa professione offre.
Puoi davvero essere libero di fare quello che vuoi, se accetti la responsabilità delle conseguenze.

Ad esempio, puoi essere libero di farti prendere in giro dal cliente se accetti la responsabilità di non vendere.

Onestamente però, non ho ancora trovato un modo che faccia coesistere vendite ZERO con la professione del venditore.

Ho sempre preferito lavorare su strategie che facessero sposare vendite alle stelle con venditori liberi nella vita.

Ecco perché ho sviluppato il sistema Venditore Vincente™ che insegno ai miei studenti.

Continua a leggere!

E’ più “semplice” chiudere una vendita o perderla?

Partiamo da un presupposto semplice: il cliente ODIA le complicazioni.

Se la tua presentazione non è chiara e richiede aiuto per essere compresa. In 3 parole: NON VA BENE.

Nelle vendite nessuno ha tempo da perdere

Se hai paura di dimenticarti il concetto, tatuatelo.

E’ la regola più importante da rispettare.

Per questo devi cercare di mettere al primo posto la semplicità nel tuo processo di vendita.

La semplicità è oggi il fattore chiave del successo nelle vendite.

Continua a leggere!